Sapevi che la diretta su Facebook può aiutare la SEO?

Link building: foto
Ecco perché la link building è importante per la SEO
marzo 6, 2018
guida per installare wp
Installare WordPress su Serverplan, TopHost e Altervista
marzo 15, 2018

Sapevi che la diretta su Facebook può aiutare la SEO?

Diretta su Facebook: foto

Avresti mai pensato che la diretta su Facebook potesse essere una grande risorsa per la SEO?

Che tu sia un marketer o il manager di un brand, sappi che se usi le giuste strategie, lo streaming live sui social può dare una grande spinta alla SEO del tuo sito.

Le caratteristiche delle dirette social che possono farti ottenere un buon posizionamento sono:

[su_list icon=”icon: arrow-right” icon_color=”#009644″]

  • freschezza,
  • tempo di permanenza,
  • discussioni tra gli utenti.

[/su_list]

Continua a leggere questo articolo per capire come utilizzare la diretta su Facebook o le dirette YouTube per migliorare significativamente la tua organic reach (portata organica).

[su_divider top=”no” text=”Torna su” style=”dotted” divider_color=”#e7e7e7″]

 

La diretta su Facebook spicca anche nei news feed più affollati

Alcune piattaforme, come ad esempio Instagram, non permettono agli utenti la condivisione di link all’interno dei propri post. Facebook o LinkedIn, invece, sebbene permettano di aggiungere link ai post, li penalizzano fortemente nel feed principale.

Le caratteristiche di questi algoritmi sono perfette per il business dei social, ma non lo sono affatto per quello delle aziende. Come possono agire allora gli esperti della SEO? È proprio qui che entrano in gioco le dirette social!

Secondo le ultime ricerche dal 2021 i video costituiranno l’82% dell’intero traffico internet.  Studi affermano che i consumatori vorrebbero avere un numero maggiore di post dai propri brand preferiti, in particolare l’80% di questi utenti preferirebbe contenuti live. Non sorprende quindi il fatto che una diretta su Facebook generi il 600% di interazioni in più.

Anche se Facebook rende impossibile ai brand mostrare le proprie informazioni nel news feed, le dirette in streaming funzionano ancora. Dato che i video live sono sempre più richiesti, le aziende dovrebbero creare dei filmati che soddisfino i propri follower, inoltre, si dovrebbero trasmettere dei contenuti di alta qualità anche per migliorare la SEO.

[su_divider text=”Torna su” style=”dotted” divider_color=”#e7e7e7″]

 

Oltre alla diretta su Facebook usa anche le dirette YouTube

dirette YouTube: foto

Esistono social che possono essere utilizzati dai brand per il miglioramento dei propri risultati SEO.

Se vuoi che i tuoi video live abbiano successo sia sui social sia dal punto di vista organico, dovrai focalizzarti sulle piattaforme giuste.

Ecco alcuni consigli utili per i tecnici del settore:

  • se sei un social media manager dovrai trovare le reti sulle quali hai un buon engagement e acquisire il know-how per creare e postare dirette live di alta qualità;
  • se sei un esperto SEO dovrai cercare social che ti permettano di aggiungere link ai post e di commentare i tuoi video facilmente.

Ti risparmiamo un po’ di lavoro: YouTube Live e Facebook Live sono in grado di soddisfare tutte le tue esigenze.

Le storie di Instagram scompaiono dopo 24 ore, Meerkat non ti permette di rivedere i video e Twitch è utile soltanto se fai parte dell’industria del gaming.

Con Facebook Live, invece, puoi creare un post permanente, scaricare il video per incorporarlo nel tuo sito web, aggiungere una descrizione e avere un quadro analitico completo sia durante sia dopo lo streaming.

YouTube Live offre lo stesso ed è di Google, abbiamo detto tutto.

[su_divider text=”Torna su” style=”dotted” divider_color=”#e7e7e7″]

 

Rafforza gli altri canali di marketing

Le dirette Youtube o quelle su altri social non sono le uniche opzioni per rafforzare la tua SEO.

Il successo SEO arriva quando utilizzi i video live per migliorare i risultati sugli altri canali che hai a disposizione.

Come dice anche il nostro proverbio: “A goccia a goccia si scava la pietra”.

Più dirette social crei, più ne dovrai inserire nel tuo blog o nelle tue landing page.

Una volta che lo streaming è finito, puoi aggiornare la descrizione del tuo video con link ai post del blog o alle landing page per indirizzare il traffico.

Gli utenti concedono molto tempo alla visione dei filmati. Chi guarda un video di solito visita 2/3 pagine e resta sul sito sei volte di più rispetto ai visitatori che non guardano video.

I contenuti di YouTube spesso sono inseriti negli snippet: questo è uno dei modi in cui lo streaming live può incidere in modo diretto sulla tua SEO.

Puoi aggiungere le dirette YouTube ai tuoi post per rafforzare la SEO.

 

Tutorial di prodotti come dirette YouTube.

I video tutorial sono tra i contenuti più popolari di YouTube. Ti consigliamo di scegliere i tutorial live.

Benefits Cosmetics ha usato questa tecnica con la sua serie settimanale “Tipsy Tricks”.

Tutorial live YouTube: foto

Marketing degli eventi

Grazie alla diretta su Facebook potrai far sì che più persone partecipino ai tuoi eventi o che li rendano materia di discussione. Gli eventi sono, infatti, uno dei tipi più comuni di diretta.

Prima dell’arrivo delle piattaforme di streaming, solo i partecipanti potevano godersi l’evento, adesso, grazie allo streaming dal vivo, l’audience può aumentare a dismisura.

Promuovi, promuovi, promuovi

Come accade in ogni campagna che si rispetti, la promozione è essenziale per il successo di un video live.

Pubblicizza la diretta che hai in programma per aumentare la tua visibilità sulla piattaforma che ospiterà il tuo video. Per farlo hai queste possibilità:

  • puoi creare un evento Facebook della diretta e invitare i tuoi fan;
  • puoi ricordare l’imminente diretta attraverso tweet e post sui vari social;
  • puoi creare alcuni reminder dello streaming in diretta nei post del tuo blog o nella newsletter;
  • puoi chiedere ai tuoi influencer di promuovere l’evento, specialmente se essi faranno parte del tuo video.

Più persone guardano il tuo filmato, più click avrai ai tuoi link e migliore sarà la visibilità a lungo termine dei tuoi video.

Una buona pratica per promuovere i tuoi contenuti live è farne spesso. Trasmettere numerose dirette permette un considerevole incremento del numero di follower e delle visualizzazioni.

Abbiamo parlato precedentemente del “fattore freschezza”, ricordi? Questo elemento non vale soltanto per i contenuti del tuo sito. Google considera anche il numero di persone che parla di te online.

Se aumentano gli utenti che ti citano in seguito alla tua ultima diretta su Facebook, puoi scommettere che Google lo noterà.

Go Live

Durante lo streaming segui le best practice per i social live video.

Anche se posterai video permanenti su YouTube e Facebook per avere visibilità a lungo termine, ricorda che il numero maggiore di visualizzazioni lo avrai proprio durante la diretta stessa.

Di seguito troverai una serie di suggerimenti utili per centrare i tuoi obiettivi.

 

[su_list icon=”icon: share-square” icon_color=”#037abc”]

  • Pianifica anticipatamente post su Twitter e su altri social che indirizzino gli spettatori alla tua diretta quando trasmessa. Usa lo stesso hashtag in tutti i tuoi post.
  • Interagisci con gli spettatori ponendogli domande e rispondendo ai commenti. Invitali a taggare nei commenti gli amici a cui il video potrebbe interessare. Tiene a mente che i commenti alle dirette sono inclusi nell’algoritmo di ranking dei video live di Facebook.
  • Durante lo streaming incoraggia gli utenti a visitare il tuo sito web. Assicurati che l’URL sia chiara, semplice da capire e da digitare. Non è questo il momento di usare un link bit.ly senza il nome del marchio. Usa ad esempio: iltuobrand.com/unasolaparolaqui.
  • Mantieni l’URL visibile durante tutto lo streaming. Se necessario, scrivi il link su una lavagna dietro di te in modo che sia ben leggibile. Stampa poster di grandi dimensioni e/o crea t-shirt apposite per l’occasione. Avere il link sempre visibile sullo schermo permetterà alle persone che hanno il muto di leggerlo in qualsiasi momento.

[/su_list]

[su_divider text=”Torna su” style=”dotted” divider_color=”#e7e7e7″]

Fai girare il video una volta terminata la tua diretta su Facebook

Una volta finito lo streaming dal vivo, pubblica il video sulla tua pagina seguendo gli step che seguono:

 

[su_list icon=”icon: check-square-o” icon_color=”#009644″]

  • assicurati che il post sia pubblico;
  • aggiungi titoli keyword-optimized e tag rilevanti;
  • arricchisci la descrizione del tuo post con link utili nei contenuti in alto e con un riassunto dettagliato in basso;
  • esporta il video per pubblicarlo sugli altri siti di video hosting e su social network diversi;
  • carica il video su post rilevanti del blog o su landing page del tuo sito per aumentare il tempo di permanenza. Questo permetterà agli utenti di collegarsi al tuo sito web e non semplicemente alla tua pagina Facebook;
  • inserisci una trascrizione per il video su YouTube e sulla pagina del tuo blog;
  • fornisci un embed code per il video che lo ricolleghi al tuo sito web.

[/su_list]

[su_divider text=”Torna su” style=”dotted” divider_color=”#e7e7e7″]

La nostra conclusione sulle dirette live su Facebook

Le dirette live sono molto seguite sui social, curarle nel modo appropriato può dare alla tua SEO uno slancio davvero importante.